Sistema unico contabile per le PA, avviso di selezione per lo Standard Setter Board

Nell’ambito del processo
di definizione di un sistema unico di contabilità economico-patrimoniale
per le Pubbliche Amministrazioni, basato sul principio accrual
e ispirato agli standard internazionali (IPSAS) ed europei (EPSAS), il
Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato del Ministero dell’Economia
e delle Finanze seleziona esperti per la composizione di uno Standard
Setter Board
. Lo rende noto il Consiglio nazionale dei dottori
commercialisti e degli esperti contabili con l’informativa
n. 44/2020
.

Lo Standard Setter Board, istituito con Regolamento adottato con la Determina n. 35518 del Ragioniere generale dello Stato, rappresenta insieme al Comitato direttivo, al Gruppo di consultazione e alla Segreteria tecnica una delle articolazioni della Struttura di governance, istituita per la definizione di un sistema di contabilità economico-patrimoniale unico per le PA, finalizzato ad assicurare la completezza, l’accuratezza e la trasparenza della documentazione di bilancio prodotta anche alla luce della Direttiva 2011/85/UE del Consiglio relativa ai requisiti per i quadri di bilancio degli Stati membri.

Il Board è un organo tecnico indipendente che elabora, su iniziativa del Comitato direttivo, proposte relative ai principi, agli standard e alle regole contabili basati sul principio accrual secondo gli indirizzi definiti a livello internazionale ed europeo, composto da un numero massimo di 7 membri esterni al Dipartimento RGS che operano senza vincolo di rappresentanza e di mandato, esperti nel campo dei sistemi contabili di tipo economico-patrimoniale applicati alle PA.

Il Dipartimento RGS è da tempo impegnato nella definizione di
tale sistema di contabilità economico-patrimoniale unico per le pubbliche
amministrazioni, che ha visto anche la partecipazione del Consiglio
nazionale
dei dottori commercialisti e degli esperti contabili all’apposito
gruppo di lavoro e di sperimentazione.

I requisiti per la candidatura, i criteri di selezione, la disciplina della procedura di selezione e delle caratteristiche dell’incarico sono indicati nell’Avviso pubblicato lo scorso 22 aprile e allegato alla Determina RGS. La candidatura per ricoprire la posizione di componente dello Standard Setter Board deve essere inviata a rgs.serviziostudidipartimentale@mef.gov.it entro e non oltre 30 giorni dalla data di pubblicazione dell’Avviso.